Gli Imperdibili della Libreria Bonturi

 

Libri per Bambini

Il Mondo ti aspetta – di Kobi Yamada e Gabriella Barouch – ed. Terre di Mezzo

Sei qui per illuminare luoghi bui da troppo tempo. Per svelare agli altri la bellezza di ogni giorno. Abbi fiducia, mettiti alla prova: il mondo aspetta qualcuno proprio come te!

Il Mondo ti aspetta - di Kobi Yamada Gabriella Barouch - Ed. Terre di Mezzo - Libreria Bonturi
Il Giardiniere dei Sogni - di Claudio Gobetti e Diana Nikolova - Ed. Sassi - Libreria Bonturi

Il giardiniere dei sogni – di Claudio Gobetti e Diana Nikolova – ed. Sassi

Un inno ai libri e alla lettura. Un omaggio alle prime pagine sfogliate della nostra vita e alle tante avventure scritte per aprire le porte della fantasia.

Un amico per orso – di Petr Horacek – ed. Gribaudo

Orso Nero vuole un amico, ma dove può trovarne uno? Nel bosco incontra per caso Orso Bruno, così decidono di cercarlo insieme. Trovare un amico non è facile… Ma può rivelarsi un’avventura unica e piena di sorprese!

Un Amico per Orso - di Petr Horacek - Ed. Gribaudo - Libreria Bonturi
Il Bambino con i Fiori nei Capelli - di Jarvis - Ed. Lapis - Libreria Bonturi

Il bambino con i fiori nei capelli – di Jarvis – ed. Lapis

David e il suo migliore amico sono inseparabili e insieme si divertono moltissimo inventando canzoni, saltando nelle pozzanghere e scappando dalle api che ronzano tra i suoi fiori. Ma un giorno succede qualcosa di strano: un petalo si stacca dalla testa di David e rimane tra le dita del suo amico. Da quel momento, David non vuole più giocare, diventa triste e silenzioso. E una mattina, quando David arriva in classe e si toglie il berretto, tutti i suoi petali volano via come farfalle, lasciando solo rametti secchi. Gli altri bambini gli stanno lontani, per paura di pungersi, ma non il suo amico del cuore. Lui vuole restituire a David tutti i suoi colori. Così ha un’idea. Ritaglia tanti fiori colorati da attaccare sulla testa di David. La paura sembra svanita: adesso anche tutti gli altri bambini vogliono preparare un fiore. Ora David è tornato come prima. Beh, non proprio… quasi. Ma può ricominciare a sorridere e giocare. Un giorno, spunta un fiore nuovo tra i capelli di David. Non uno di carta. Un fiore vero, bellissimo. E poi un altro e un altro ancora. Le api tornano a ronzargli tra i capelli. Il suo amico, però, continua a realizzare fiori di carta per lui: «Casomai ne avesse di nuovo bisogno. Ne ho una scatola piena. Per sicurezza. Perché David è il mio migliore amico. E io il suo».

Un barattolo di stelle – di Deborah Marcero – ed. Terre di mezzo

Lewis ama raccogliere foglie, sassi e fiori in barattoli di vetro. Quando incontra Iris, insieme scoprono che nei barattoli si possono conservare tante altre cose: le sensazioni dell’inverno, le novità della primavera, i ricordi dell’estate. Ma un giorno Iris deve trasferirsi in città, e la loro amicizia sembra destinata a finire. Finché, in una notte di nostalgia, Lewis ha un’idea: raccoglie un barattolo di stelle e lo spedisce all’amica, che a sua volta gli manda i suoni e le voci della metropoli. Grazie agli amati barattoli, i due trovano un nuovo modo di comunicare e “stare insieme”.

Un Barattolo di Stelle - di Deborah Marcero - Ed. Terre di mezzo - Libreria Bonturi
Questo è il mio Albero - di Tallec Olivier - Ed. Clichy - Libreria Bonturi

Questo è il mio albero – di Olivier Tallec – ed. Clichy

«Adoro quest’albero. Che sia chiaro: questo è il mio albero», dice un irresistibile scoiattolo rosso, vagamente stereotipato. «Adoro mangiare le mie pigne all’ombra del mio albero. Questo è il mio albero e queste sono le mie pigne. Tutti devono sapere che queste sono le mie pigne e che questo è il mio albero. Cosa devo fare per proteggerlo dagli altri? Trovato: costruirò un enorme muro…». Un album sulla difficoltà di condividere. Un testo semplice ma efficace scandito da frasi brevi e graffianti alternate a «tormentate» domande esistenziali… un albo da contorcersi dal ridere.

In una famiglia di topi – di Giovanna Zoboli e Simona Mulazzani – ed. Topipittori

Cosa accade in una giornata in una famiglia di topi? Oh, un sacco di cose: tutte quelle che accadono in una famiglia anche non di topi. Ci si alza, si fa colazione, ci si lava i denti, e poi si esce di casa, chi al lavoro o a scuola o a raccogliere funghi se è autunno… E poi si pranza, si pensa, si gioca, si fanno nuove conoscenze, si litiga, si sogna, si torna a casa in tempo per cena e apparecchiare il tavolo… E poi in una famiglia di topi si pensa a quanto si è diversi e quanto simili, ci si mette il muso ma poi ci si dimentica di tenerlo, si parla tutti insieme e poi però si fa anche un bel silenzio, e poi si va a dormire con una storia e un bacio. Perché in una famiglia di topi soprattutto ci si vuole molto bene.

In una Famiglia di Topi - di Giovanna Zoboli e Simona Mulazzani - Ed. Topipittori - Libreria Bonturi
Sogna in grande piccola Talpa - di Tom Percival e Christine Pym - Ed. Emme - Libreria Bonturi

Sogna in grande piccola talpa – di Christine Pym – ed. Emme

Un libro che parla di animali, amicizia, incontri, crescita, apprendimento. La piccola talpa vorrebbe saper fare qualcosa di speciale. “Puoi farlo!” la incoraggia la civetta, “devi solo essere te stessa”. La piccola talpa scoprirà che ciascuno ha il suo talento e, con la pratica, la pazienza e anche qualche contrattempo, saprà donare al mondo qualcosa di speciale.

Promenade – di Jungho Lee – ed. Lapis

Di cosa ci parlano i libri? Cosa ci sussurrano? Dove ci portano? C’è un grande libro in cima a una collina, la copertina è un cielo di stelle… il libro, semiaperto, lascia intravedere un bagliore luminoso. Una bambina apre un varco tra le pagine: è l’ingresso a un mondo magico, ricco di dettagli inaspettati, dove i libri non sono solo libri: sono ali, fari, specchi d’acqua, case, fette di torta da gustare… Inizia così un viaggio attraverso immagini incantate, metafore visive della magia che si crea quando l’energia di un libro ci cattura. L’artista Jungho Lee rende omaggio ai libri e alla letteratura, ma soprattutto al loro potere di trasportarci in mondi immaginari, dentro e fuori di noi. Il lettore – bambino, ma anche adulto ritrova quella sensazione, così familiare, di entrare in un’altra dimensione, sospesi in un mondo parallelo, estraniati dalla realtà, sperimentando in prima persona le suggestioni regalate dalle immagini. Ogni tappa del viaggio è uno scenario, accompagnato dai versi di Bernard Friot che, brevi come aforismi, offrono una sorprendente chiave interpretativa.

Promenade - di Jungho Lee e Bernard Friot - Ed. Lapis - Libreria Bonturi
La cosa più importante - di Antonella Abbatiello - Ed. Fatatrac - Libreria Bonturi

La cosa più importante – di Antonella Abbatiello – ed. Fatatrac

Una divertente e sorprendente discussione tra gli abitanti di un bosco su quale sia la caratteristica più importante per un animale. Di pagina in pagina, ognuno esprime un’opinione “imponendo” agli altri la propria particolarità. Una carrellata di divertenti trasformazioni tutte da scoprire nelle doppie pagine che si aprono a sorpresa. Sarà alla fine un gufo a risolvere la questione: l’importanza di ognuno sta proprio nelle differenze che lo rendono unico.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy